Search
en-USit-IT
Search

Articoli D2D

Soluzioni per aziende di distribuzione

SOLUZIONE 7.1 - SINCRONIZZAZIONE DISTRIBUZIONE - ISPEZIONE

QUANDO IL RISPETTO DEI TEMPI È FONDAMENTALE

sabrina 0 1232 Article rating: No rating

 

Quando le verifiche ispettive vengono svolte come controllo di qualità interno all’agenzia, gli ispettori sanno già dove recarsi per fare i controlli.

Al contrario, quando l’attività di ispezione viene svolta dal committente, è importante che sia garantita un’adeguata sincronizzazione tra distribuzione ed ispezione.

Una verifica ispettiva troppo precoce o troppo tardiva rispetto alla conclusione della distribuzione, potrebbe portare alla luce situazioni poco rispondenti alla realtà.

L’utilizzo in accoppiata dei moduli INSPECTOR + INSPECTOR CC permettono quindi di sincronizzare le distribuzioni con le attività ispettive riducendo al minimo le problematiche di comunicazione.

 


SOLUZIONE 7 - ATTIVITA’ ISPETTIVA E CONTROLLO QUALITA’

CERTIFICARE LA QUALITA' DELLA DISTRIBUZIONE

sabrina 0 95758 Article rating: No rating

Le verifiche ispettive rappresentano l’unico metodo certo per valutare la qualità della distribuzione.

Lo strumento “Inspector” consente di eseguire i controlli a campione della presenza dei volantini, effettuare foto geo-localizzate, classificare le eventuali non conformità ed eseguire interviste libere.

Questo strumento può essere efficacemente utilizzato sia dall’agenzia stessa come controllo interno, sia dal committente per valutare la qualità del proprio fornitore.


SOLUZIONE 5 - CONSEGNA CERTIFICATA e REDEMPTION

CERTIFICARE I PUNTI DI CONSEGNA DEL MATERIALE PUBBLICITARIO E COSA È STATO CONSEGNATO

sabrina 0 5049 Article rating: No rating

In analogia alla soluzione “consegna certa”, anche con questa modalità di utilizzo, la visualizzazione di contorti tracciati GPS viene sostituita da una nuvola di punti che rappresentano realmente i punti geo-localizzati di avvenuta consegna.

La vera differenza sta nel fatto che ogni punto di consegna è corredato dalle informazioni specifiche relative a COSA È STATO CONSEGNATO in quanto viene letto un codice identificativo (bar-code o QR-code) del prodotto. Questa soluzione rappresenta la più evoluta modalità di controllo della distribuzione però la lettura di ogni singolo barcode comporta un sensibile rallentamento della velocità di distribuzione.

In primo piano

Evomatic S.R.L. Termini Di Utilizzo Privacy
Back To Top